per le biblioteche
home
home
 
vetrina
vetrina
 
anteprime
anteprime
 
ricerche
ricerche
 
ebook
ebook
 
proposte
proposte
 
statistiche
statistiche
 
reference
reference
 
periodici
periodici
 
bibliografica
bibliografica
 
user name:  password:  
 
Leggere srl
passione & competenza


Benvenuti nel sito di Leggere dedicato alle biblioteche.
L'accesso per la consultazione del catalogo e lo stato di avanzamento delle prenotazioni è riservato ai soli utenti registrati. Per eventuali informazioni scrivere a commerciale@leggeresrl.it.

***Vi segnaliamo che il sito è ottimizzato per i seguenti browser: Internet Explorer 10, Chrome, Mozilla Forefox e Safari. Con versioni precedenti di Internet Explorer potrebbero esserci problemi di visualizzazione. Consigliamo a tutti l'utilizzo di Chrome che, inoltre, è al 99% utilizzabile anche da utenti che hanno limitazioni di rete dal proprio amministratore.

In Evidenza

"Le farfalle danzano e le formiche si ingegnano, Lafcadio Hearn"


Il libro è un elogio della Natura, da riscoprire nei suoi aspetti più minuti, e dunque più preziosi, raccogliendo una selezione di otto brani, estrapolati da Insect studies di Hearn (un volume di testimonianze e ricerche sul mondo degli insetti), per la prima volta tradotti in italiano.
Con un approccio poco entomologico e molto aneddotico, l’autore parte da una serie di micro-storie incentrate ciascuna su un insetto protagonista, per costruire un prosimetro lieve e fruibile, nel quale le parti in prosa, raccontini d’ispirazione popolare, si accompagnano a catene di haiku – forme poetiche brevi tipiche della tradizione giapponese – dedicati all’insetto considerato. È il rispetto che la cultura orientale manifesta nei confronti della natura a generare la possibilità stessa dell’esistenza di storie come queste; storie nelle quali gli uomini si arricchiscono sfruttando la sapienza delle formiche; brevi riflessioni in cui l’autore si augura di essere sepolto in un cimitero popolato da zanzare; corollari di poesie d’amore dedicate alle lucciole o incentrate sulle note stridenti del canto di una cicala.

Hearn invita il lettore a compiere due movimenti opposti, ma complementari: da un lato bisogna osservare da lontano e ammirare con sguardo estatico un mondo mitico, ormai estinto e irrecuperabile; dall'altro è richiesta l'immedesimazione in farfalle che danzano o in formiche che si ingegnano, immaginare di librarsi leggeri nel vento o di vivere in armonia con i propri simili nelle più remote profondità telluriche potrebbe essere un’ottima terapia di momentanea estraniazione dal progredire frenetico della realtà circostante: sfruttare il tempo necessario alla lettura, lasciarsi cullare dalla sacralità della poesia, per tornare a proteggere dalle minacce dell’immanente quello spiraglio sulla trascendenza che forse consente ancora di intravedere la bellezza.
[L'Indice dei Libri del Mese]

 
©Leggere srl 2011 - Leggere srl è una società Centro Libri Srl -  Via Per Grumello, 57 - 24127 Bergamo - Tel 035.4243733 - Fax 035.318080 - bibliopolis@leggere.it - P.I. 02511020162